Quali sono le migliori lenti a contatto per occhi secchi?

Quali sono le migliori lenti a contatto per occhi secchi?

Il problema più comune che affligge chi porta lenti a contatto è la secchezza oculare: scopriamo le migliori lenti per occhi secchi, e alcuni consigli per l’uso.

- 5 Minuti di lettura

Chi indossa regolarmente le lenti a contatto, che siano morbide o semirigide, giornaliere o a lunga durata, si lamenta spesso di un particolare fastidio: la secchezza oculare, ovvero la tendenza degli occhi ad asciugarsi, perché le lenti a contatto inevitabilmente riducono l’ossigenazione e l’idratazione dell’occhio.

Fortunatamente, esistono rimedi efficaci per problemi di secchezza oculare correlati all'utilizzo delle lenti a contatto, nuove tecnologie che i produttori di lenti a contatto hanno sviluppato per ridurre i sintomi della secchezza oculare causati dall'uso delle lenti, che spesso inducono le persone a non utilizzare più questo dispositivo medico.

I migliori Brand di lenti a contatto per occhi secchi

Diversi produttori hanno sviluppato lenti a contatto appositamente progettate per ridurre il fastidio causato dalla secchezza oculare durante l'uso delle lenti a contatto. I 5 migliori brand disponibili sul mercato sono:

  • Air Optix plus Hydraglyde Multifocal, lenti a contatto per gli occhi secchi mensili multifocali, con un contenuto d’acqua pari al 33% e  tecnologia SmartShield per proteggere gli occhi da depositi irritanti, polvere e altre particelle, mantenendo un elevato livello di umidità per gli occhi.
  • Alcon Dailies Total 1, lenti a contatto giornaliere monouso che presentano un innovativo design a gradiente d'acqua. Il contenuto di acqua è circa il 33% al centro della lente, ed aumenta a oltre l'80% sul resto della superficie, per un comfort massimo.
  • CooperVision Proclear, realizzate in idrogel ad alta concentrazione di acqua, contengono anche molecole presenti naturalmente nelle membrane cellulari umane che si attraggono e si circondano di acqua, mantenendo le lenti Proclear umide e confortevoli anche dopo 12 ore
  • Acuvue Oasys Astigmatism, lenti a contatto quindicinali ad alto contenuto d’acqua (circa il 38%) e tecnologia Hydraclear Plus per mantenere le superfici morbide e umidificate. Inoltre, il particolare Accelerated Stabilization Design impedire a queste lenti di ruotare o cadere quando si sbattono le palpebre
  • Dailies AquaComfort Plus, le migliori lenti a contatto per occhi secchi e sensibili, grazie alla presenza di agenti idratanti attivati dalle palpebre che mantengono gli occhi umettati tutto il giorno. 

Scopri tutte le lenti

 

Consigli per prevenire la secchezza oculare

Il fastidioso problema della secchezza oculare si può risolvere, o quanto meno ridurre, non solo utilizzando specifici Brand di lenti a contatto, ma anche facendo attenzione a quali prodotti si usano per la cura e la pulizia delle lenti, soprattutto se quindicinali o mensili.

Le soluzioni per lenti a contatto, infatti, spesso contengono conservanti che a volte possono non essere tollerati dagli occhi, causando appunto secchezza oculare. Meglio utilizzare prodotti a base di perossido di idrogeno, privo di conservanti, oppure indossare lenti a contatto giornaliere monouso, eliminando la necessità di usare prodotti per la cura delle lenti.

Un altro rimedio semplice e veloce per attenuare la fastidiosa sensazione di occhi asciutti causata dalle lenti a contatto consiste nell'uso occasionale di colliri o lacrime artificiali, lubrificanti che offrono un sollievo a breve termine nelle situazioni di emergenza.