Make-up da mascherina per far risaltare gli occhi

L’uso dei dispositivi di protezione individuale come la mascherina ha avuto un impatto significativo sul mondo del beauty e in particolare del make up. Ecco come valorizzare lo sguardo dietro la mascherina.

- 3 Minuti di lettura

Le mascherine protettive hanno cambiato l’approccio di molte donne al proprio modo di truccarsi, e anche gli esperti del settore hanno concentrato la loro attenzione sulla creazione di veri e propri make up da mascherina focalizzati sugli occhi, esempi che sono diventati molto popolari su tutti i social media.

Il timore quando ci si trucca è di ritrovarsi una mascherina piena di residui di trucco, tracce aranciate di fondotinta, strisce di mascara ed eyeliner e, inoltre, che il trucco appesantisca ancora di più il volto già sacrificato dalla protezione. Eppure truccarsi anche dietro il dispositivo non è impossibile; vanno semplicemente ripensati modi e tecniche.

Come truccare gli occhi con la mascherina: consigli

La mascherina nasconde la bocca e gli zigomi, spostando l’attenzione sulla parte alta del viso: basta labbra esagerate e zigomi sagomati, via libera ad un trucco creativo di occhi e sopracciglia. Sono fondamentali quindi i consigli per creare fantastici make up per esaltare la zona alta con la mascherina, rendendo lo sguardo intenso e magnetico:

  • Il primo consiglio è per tutte coloro che indossano gli occhiali da vista: la combinazione mascherina-lenti tende spesso a creare condensa, per cui meglio scegliere un trucco occhi per mascherina con matita, eyeliner e mascara waterproof per avere un effetto più duraturo;

  • Utilizzare cosmetici no-transfer, che non lasciano tracce sui vestiti (e sulla mascherina);

  • Sfruttare il momento per osare, pensare a coraggiosi make up super-colorati e glitterati, sfoggiando sguardi che rievocano i mitici anni Sessanta, con abbondante uso di mascara waterproof dai colori sgargianti.

  • Non esasperare le linee dell’eyeliner, che con il caldo potrebbero sbavare;

  • Curare le sopracciglia: la manutenzione, l’epilazione e anche la colorazione con matite e mascara per riempire i buchi e dare un aspetto armonioso alle arcate;

  • Evitare possibilmente il fondotinta: la parte inferiore del volto è già nascosta, per cui ci si può accontentare del correttore, abbinato magari a una BB cream;

  • Curare la lunghezza e il volume delle ciglia con un buon mascara o, se lo si desidera, ciglia finte;

  • Abbinare il make up alla montatura, al tipo di occhiali oltre che al colore degli occhi: se indossi un paio di occhiali con montatura colorata, si può puntare su nuance più soft; se invece sono più sobri e classici, come un paio di occhiali da vista rotondi, si può azzardare aumentando la luminosità e il colore;

  • Non dimenticare mai di idratare e nutrire il contorno occhi, anche perché soprattutto in estate la pelle tende a seccarsi.

Gli occhi con la mascherina posta su metà volto diventano centro propulsivo di sguardi, bellezza e seduzione. Insistendo su questa parte del viso con il make up, rimane inalterata l’importanza di struccarsi con cura e applicare i prodotti idratanti per la skincare.

Allo stesso tempo, per chi lo desidera e in determinati contesti, è sempre piacevole anche l’effetto nude, acqua e sapone, per far respirare la pelle e prendersi una pausa dalle lunghe e laboriose sessioni di make up che caratterizzano la daily routine a prescindere dall’utilizzo della mascherina.