Cosa sono gli occhiali da riposo e come funzionano

Cosa sono gli occhiali da riposo e come funzionano

Riposare la vista indossando gli occhiali si può, con quelli da riposo: ma funzionano? E come sceglierli? Scoprilo in questo articolo.

- 5 Minuti di lettura

Un aiuto per la vista: gli occhiali da riposo

Gli occhiali comunemente chiamati “da riposo” sono occhiali che incorporano una piccola correzione anche se non è necessario utilizzarli continuamente. Servono a defaticare locchio quando si trova davanti al PC o al tablet, durante la lettura di un libro o alla guida. Questi occhiali, detti anche riposa vista, vengono utilizzati per evitare spiacevoli effetti collaterali di una lunga permanenza davanti allo schermo: fastidio per la luce, mal di testa, dolore agli occhi, capogiri, nausea, una sindrome chiamata Computer Vision.

Quindi gli occhiali “da riposo” necessitano di un accurato controllo della vista per misurare il difetto visivo. Di solito piccoli astigmatismi o basse ipermetropie possono dare dei problemi e da qui la necessità di indossare una correzione durante lo svolgimento di alcune attività. Sono degli occhiali che non prevedono l’utilizzo continuativo. Vengono utilizzati solo durante il lavoro, quando gli occhi avvertono maggiore fatica dovuta alla forte luminosità dello schermo, o alla fastidiosa luce blu dei display; a maggior ragione, è meglio scegliere lenti antiriflesso per una visione più confortevole.

Occhiali da riposo: a cosa servono?

Locchiale da riposo viene incontro a chi riscontra dolori, fastidi o difficoltà a leggere e utilizzare uno schermo per molto tempo. Chi si sente affaticato davanti allo schermo dal PC o del cellulare, può sottoporsi ad un esame visivo per capire se necessita di un paio di occhiali.

Quindi gli occhiali da riposo possono essere graduati, per chi deve correggere anche un difetto visivo, come lipermetropia, ma oggi esistono anche occhiali non graduati, per chi vuole proteggerli dalla luce blu che proviene dai dispositivi elettronici.

Occhiali da riposo per PC con lenti office

Le lenti office sono lenti particolarmente utili per un utilizzo davanti allo schermo. Sono pensate per alleviare le spiacevoli conseguenze di tante ore davanti al monitor, che produce mal di testa e affaticamento agli occhi, oltre a dolori articolari. Molti utilizzano occhiali da lettura per lavorare davanti al computer, ma gli occhiali di ultima generazione sono le lenti office.

Le lenti office hanno lo scopo di permettere una visione nitida sia da vicino che ad una distanza maggiore (es. computer o oltre la scrivania). Utilizzare solo l’occhiale da vicino potrebbe creare una leggera sfuocatura a distanze maggiori di quelle della lettura e questo comporta affaticamento visivo, mal di testa o anomalie nella postura. Di conseguenza, viene più naturale adottare una postura corretta da schermo.

 

I nostri suggerimenti

Scopri tutti i modelli

 

Occhiali da riposo per guidare

Per quanto riguarda la guida, sulla patente viene sempre riportato se si ha o meno lobbligo di occhiali al volante. Non aver l’obbligo di guida con lenti non implica che la visione sia completamente nitida. Gli ultimi standard per non avere l’obbligo di guida con lenti sono di 7/10 per l’occhio migliore e 2/10 per l’occhio peggiore. Questi decimi sono sufficienti a distinguere cartelli, persone o pericoli mentre si guida ma con una piccola correzione la visione potrebbe diventare più nitida riducendo i fastidi, soprattutto alla sera.

I nostri suggerimenti

Scopri tutti i modelli

 

Occhiali da riposo: prezzi

I prezzi degli occhiali riposa vista variano a seconda della lente e del modello. Le montature meno costose costano dai 10 ai circa 50-60 euro, per arrivare a centinaia di euro nel caso di Brand importanti. Le due lenti costano circa 90 euro luna, con il prezzo che varia a seconda del tipo di antiriflesso.

Non resta che sfogliare i cataloghi online, effettuare una misurazione della vista e capire quale sia il modello più adatto di occhiali da vista per la propria vita quotidiana.