Le potenzialità del Visual Training per migliorare la vista e correggere i difetti

Le potenzialità del Visual Training per migliorare la vista e correggere i difetti

Per migliorare la vista, da vicino e da lontano, e ridurre al massimo i difetti, il Visual Training si affianca all’alimentazione e propone una serie di utili esercizi.

- 4 Minuti di lettura

La vista è molto importante. Quando è perfetta, si tende a darla per scontata, quando si indebolisce o viene a mancare, si percepisce una sensazione estremamente invalidante. Anche per questo è opportuno prendersene cura con controlli periodici, con uno stile di vita corretto e anche con alcuni esercizi che aiutano a rinforzare e migliorare i muscoli oculari e, di conseguenza, la vista.

Il Visual Training è un insieme di esercizi per gli occhi che fanno parte della ginnastica dolce. Con una serie di movimenti guidati si può leggere meglio, sforzare meno la vista e potenziare le proprie abilità di percezione e la vista da vicino o da lontano. La ginnastica per la vista comprende una serie di esercizi che vanno a influire sulla percezione visiva.

Perchè fare gli esercizi per la vista?

Il Visual Training è molto importante perché non va solo a potenziare e aiutare la vista ma, contestualmente, migliora l'equilibrio psicofisico di tutto l’organismo, e di conseguenza massimizza le performance nello studio e nel lavoro. Gli esercizi di solito vengono somministrati da un esperto, un optometrista; alcuni sono eseguiti nello studio medico, altri devono essere svolti con costanza a casa.

Secondo il Visual Training, la vista è un senso di cui siamo dotati in natura, ma che è assolutamente migliorabile con alcuni esercizi, per massimizzare le proprie potenzialità, ma anche per prevenire alcuni fastidi, disturbi e disagi. La vista può essere potenziata e allenata, per un miglioramento non solo delle capacità di visione da vicino e lontano ma anche dellapprendimento, della scrittura, della concentrazione.

Per questo bisognerebbe sottoporsi a un esame approfondito della vista anche in assenza di disturbi: in questo modo, gli optometristi potranno diagnosticare disturbi anche ai primissimi stadi e porre rapidamente rimedio con poche sessioni di esercizi mirati. Ad esempio, linsufficienza di convergenza, ovvero lincapacità di convergere i due occhi nella visualizzazione di un oggetto vicino, si può curare e migliorare con la ginnastica dei muscoli oculari.

Gli esercizi del Visual Training: tecniche e obiettivi

La terapia viene prescritta dopo un attento esame della vista. Il programma di esercizi si basa sui risultati di test standardizzati, segnali ed eventuali sintomi avvertiti dal paziente. Di solito i programmi prevedono:

  • esercizi per gli occhi
  • uso di lenti
  • uso di filtri
  • uso di prismi
  • uso di occlusori
  • programmi specifici al PC o app

I programmi di esercizi possono durare settimane, mesi, in alcuni casi anni, con controlli periodici e attività di monitoraggio intermittente da parte delloculista.

Gli esercizi per la vista inducono diversi benefici:

  • migliorano la postura e riducono i dolori posturali
  • migliorano la vista
  • eliminano le sensazioni spiacevoli dei difetti visivi
  • riducono le conseguenze di problemi visivi o posturali (cefalee, cervicali, vertigini, scoliosi)

L'alimentazione per migliorare la vista

Anche lalimentazione è fondamentale per massimizzare i miglioramenti della vista. Gli esperti hanno dato una lista di cibi che, grazie allapporto di vitamine e sostanze nutritive, proteggono e migliorano la vista. Tra questi, troviamo:

  • agrumi
  • uova
  • pesce
  • frutta secca
  • avocado
  • broccoli
  • cioccolato fondente
  • soia
  • vino rosso

Visual Training: per chi è indicato?

Il Visual Training è adatto a chiunque voglia migliorare o potenziare la propria vista, anche in assenza di difetti. Ad esempio, si rivela particolarmente favorevole per chi ha subìto interventi all’occhio con il laser e deve riprendere confidenza con lambiente circostante. Gli esercizi puntano a ridurre alcuni difetti o condizioni, come:

Il Visual Training comprende una serie di esercizi da condurre dopo lesame della vista sotto la guida di un optometrista e/o a casa. È molto utile per chi vuole potenziare la vista da vicino o da lontano e per chi ha una serie di problemi (articolari-posturali) o difetti come linsufficienza di convergenza.

Anche lo stress incide negativamente sulla capacità di visione: gli esercizi del Visual Training aiutano a rilassare i muscoli e, di conseguenza, a massimizzare prestazioni e performance. Individuato il problema, non resta che sottoporsi agli esercizi ma è fondamentale mantenere serietà e costanza, soprattutto nel lavoro a casa, per ottenere miglioramenti.