Tipi di Lenti a Contatto

Quali sono i principali utilizzi delle lenti a contatto graduate? 

Le lenti a contatto graduate sono un dispositivo oculistico costituito da calotte di plastica trasparente che permettono di correggere i principali difetti visivi e che vengono applicate direttamente sulla superficie oculare, risultando praticamente invisibili. Pratiche e confortevoli, le lenti a contatto graduate hanno un costo che varia in funzione della loro durata (giornaliera, mensile o quindicinale) e del brand che le produce. Il prezzo delle lenti a contatto graduate può variare anche in funzione delle innovazioni ottiche messe a disposizione nel modello scelto.

Le LAC graduate possono essere utilizzate con una funzione correttiva, andando ad ovviare ai principali problemi della visione, ma possono avere anche una funzione estetica: realizzate in plastiche colorate, modificano il colore dell'iride di chi le indossa in maniera naturale. Le lenti graduate e colorate sono disponibili in differenti prescrizioni e tinte di colore, ed uniscono al miglioramento della messa a fuoco anche piacevoli effetti sul look.

Si trovano in commercio sia lenti graduate colorate mensili che anche lenti a contatto graduate colorate giornaliere, per un tocco di colore una tantum, con utilizzi e costi differenti. Il prezzo per un paio di lenti a contatto graduate colorate può variare di molto a seconda che siano usa e getta oppure ad uso prolungato ed anche in base alla qualità costruttiva delle stesse: è importante scegliere sempre LAC eccellenti per non far correre alcun rischio agli occhi che le indosseranno.

Le lenti a contatto colorate possono essere opache e coprire completamente il colore originale dell’occhio, riflessanti per enfatizzare le sfumature presenti nell’iride o con speciali fantasie, come le lenti a pupilla di gatto o le lenti a contatto graduate bianche, utilizzate ad esempio per travestimenti di Halloween o cosplay. Esistono anche lenti puramente cosmetiche, con la sola funzione di mutare o esaltare il colore originario delle iridi e senza quindi capacità di correggere i problemi visivi.

Quali sono le principali tipologie di lenti a contatto graduate?

Esistono differenti tipologie di lenti a contatto, a seconda della frequenza di utilizzo e dei materiali delle lenti. 

A seconda della frequenza di utilizzo si distinguono in:

Lenti a contatto giornaliere usa e getta

  • Sono tra le più confortevoli sul mercato grazie allo spessore minimo e all'alto contenuto d'acqua. Una volta indossate, in brevissimo tempo permettono a chi le utilizza di abituarsi rapidamente
  • Sono comode poiché non richiedono alcuna manutenzione. Questo le rende ottime per chi ha poco tempo o per chi non riesce a dedicare troppo tempo alla cura regolare delle lenti a contatto

Le lenti a contatto riutilizzabili mensili/ quindicinali

  • Rappresentano il miglior compromesso qualità/prezzo per chi è un utilizzatore abituale di lenti a contatto
  • Richiedono una pulizia e una cura regolari che ne garantiscono una maggiore durata

Quali sono le principali tecnologie per le lenti a contatto?

Le moderne tecnologie in fatto di lenti a contatto permettono di distinguere due principali materiali innovativi, che garantiscono le caratteristiche di comfort e praticità per gli occhi.

Lenti a contatto in idrogel

  • Molto facili da indossare e disponibili con diverse percentuali di contenuto d'acqua
  • Molte delle nuove lenti includono trattamenti superficiali che garantiscono un comfort giornaliero maggiore

Lenti in silicone idrogel

  • Permettono un'ossigenazione della cornea 5 volte superiore rispetto alle lenti normali, riducendo eventuali irritazioni dell'occhio
  • Possono essere indossate per tutto il giorno evitando comunque l’arrossamento degli occhi a fine giornata

A cosa servono i liquidi per lenti a contatto?

I liquidi per lenti a contatto sono indispensabili perchè le disinfettano e le reidratano. Il processo di pulizia e cura delle lenti, quando si utilizzano lenti a contatto mensili/quindicinali, è fondamentale per la salute dei tuoi occhi.

Ecco le principali tipologie di liquidi per lenti a contatto:

  • Soluzioni uniche
  • Perossidi
  • Soluzioni saline
  • Soluzioni umettanti

 

 

Vuoi provare le lenti a contatto?

Se non le hai mai provate, prenota un appuntamento nel negozio più vicino a te: i nostri esperti in contattologia ti aspettano per una prima applicazione gratuita.

 

Test della vista gratuito

Prenota un appuntamento