Prenota un appuntamento gratuito nel negozio più vicino a te

  1. Controllo della vista
  2. Applicazione lenti a contatto
  3. Scelta occhiale da vista
  4. Consulenza per occhiali da sole
Proteggersi dai raggi UV

Proteggersi dai raggi UV

Perché proteggersi dai raggi solari?

Spesso non si conoscono i danni che l’esposizione al sole può causare ai nostri occhi. Tuttavia, i raggi UV innescano una produzione eccessiva di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare, provocando arrossamento degli occhi, lacrimazione e ipersensibilità alla luce. L'esposizione del cristallino e della retina al sole può causare anche danni a lungo termine, compromettendo la salute visiva.

Gli occhi riconoscono più di 10.000.000 colori ed è fondamentale preservare questa caratteristica. Conoscere e comprendere i rischi di una eccessiva o scorretta esposizione ai raggi UV è l'unico modo per preservare la salute dei nostri occhi.

Prenota una consulenza per occhiali da sole GRATUITA

Quali sono i raggi luminosi dannosi?

La luce è composta da un fascio di onde luminose, ciascuna con caratteristiche proprie:

  • I raggi blu possono essere all'origine di danni alla retina, sia che provenga dal sole che dagli schermi digitali che ci circondano nel quotidiano.
  • I raggi infrarossi sono invisibili agli occhi. Tuttavia, sono avvertiti dagli
    esseri umani attraverso la variazione di temperatura prodotta.
    Sono questi a conferire alla pelle esposta al sole la sensazione di calore.
    In piccole quantità, non presentano alcun rischio per la salute visiva.
  • Impossibili da vedere o da avvertire in altro modo, i raggi ultravioletti (UV) sono potenzialmente i più dannosi. Per precauzione, è bene proteggersi da questi raggi in ogni circostanza.

L'essere umano percepisce spontaneamente la porzione di luce visibile. I raggi più pericolosi sono quindi quelli di cui l'occhio non risente gli effetti, come gli UV. È quindi importante stare sempre in guardia e proteggersi adeguatamente.

Anche quando è nuvoloso, il 90% degli UV raggiunge i nostri occhi, rendendo indispensabili gli occhiali da sole anche in giornate grigie.

È bene quindi indossare sempre occhiali da sole con filtro 100% UV, come da normativa CE, così da garantire sempre una protezione ottimale.

 

Come danneggiano la vista i raggi UV?

I raggi UV possono rappresentare un pericolo a partire dal momento in cui entrano nel proprio campo visivo. Più questi raggi penetrano in profondità nel cristallino o nella retina, maggiori sono i danni causati. Solo filtri solari di qualità possono limitare la penetrazione di questi raggi. 
Se l'occhio è esposto in maniera prolungata e ripetuta ai "cattivi" raggi UV, possono svilupparsi delle patologie oftalmiche precise, ad esempio la cataratta. Questo provoca un deterioramento notevole della vista nella persona affetta.

È importante sapere inoltre che i danni causati dai raggi UV agiscono in maniera progressiva: questo significa che un numero ridotto di esposizioni non è sufficiente a causare danni irreversibili. In compenso però, più l'esposizione è ripetuta, maggiore è il rischio di danni permanenti.

Se è vero che i nostri occhi hanno la capacità di rigenerare le cellule raggiunte dagli UV, il numero di cellule a nostra disposizione non è illimitato e occorre proteggersi preventivamente. Generalmente, infatti, i problemi visivi compaiono anche a distanza di anni dall'esposizione ai raggi.

 

Occorre proteggere il contorno occhi?

La pelle intorno agli occhi è molto sottile e più sensibile alla luce del sole rispetto ad altre parti del corpo.

Indossando gli occhiali da sole si previene l'invecchiamento accelerato del contorno occhi e si ritarda la comparsa di rughe e macchie della pelle.

Occhi chiari e occhi scuri

Contrariamente a quanto si pensa comunemente, gli occhi scuri non sono più protetti dai raggi UV rispetto a quelli chiari.

L'iride è composta da due strati: uno più superficiale, che dona agli occhi la colorazione più o meno chiara, e un secondo strato, a protezione della retina. È proprio questo secondo strato che dobbiamo proteggere dai raggi UV.

 

I pericoli legati al sole sono gli stessi per tutti?

Tutti devono proteggersi dalla luce solare, ma gli occhi dei più piccoli meritano un'attenzione particolare.

Questi, infatti, sono più vulnerabili ai raggi UV poiché le loro pupille sono più larghe rispetto a quelle degli adulti ed il loro cristallino ancora trasparente.

In un bambino di età inferiore ai 12 anni, il 90% degli UVA e il 50% degli UVB raggiungono la retina.

Comprendere i pericoli legati ai raggi UV e incoraggiare i più piccoli a indossare gli occhiali da sole previene la comparsa di patologie oftalmiche.

 

}
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info