Lenti protezione raggi blu

Cosa sono i raggi blu?

Quelli che comunemente vengono definiti raggi blu sono raggi di luce con frequenza molto elevata, molto più dei raggi UV solari, e non sono visibili ad occhio nudo.

È bene prestare attenzione all’esposizione a questa tipologia di raggi luminosi, in quanto la luce blu emanata dai dispositivi elettronici come smartphone, tablet, pc e tv può essere causa di insonnia e malessere e in alcuni casi danneggiare la vista.

Proteggi i tuoi occhi con i nostri occhiali da riposo con filtro anti luce blu oppure chiedi informazioni in negozio 

 

Acquista ora

Trova il negozio

Quali sono le fonti dei raggi blu?

La modalità con la quale oggi è più probabile che la luce blu arrivi nei nostri occhi è sicuramente rappresentata dalle emissioni delle lampade LED, lampade a luce fredda che emettono luce blu in percentuali anche 10 volte maggiori rispetto alle lampade a incandescenza.

Tutti i moderni digital device sono retroilluminati con lampade a LED: smartphone, tablet, tv, navigatori, ecc.

Non si tratta ormai solo di strumenti indispensabili per svolgere il proprio lavoro, ma di dispositivi che vengono utilizzati frequentemente anche nei momenti di svago: cosa c’è di meglio, a fine giornata, che mettersi belli comodi sul divano o a letto e godersi la propria serie tv preferita, oppure estraniarsi completamente dai problemi dell’ufficio e sgombrare la mente dedicandosi alla lettura di qualche articolo interessante al pc?

Anche se si tratta di ore trascorse in completo relax, senza la pressione e lo stress delle lunghe giornate lavorative, non bisogna commettere l’errore di pensare che gli effetti della luce blu dei monitor siano in qualche modo attenuati: guardare la tv, leggere il proprio blog preferito e, in generale, rilassarsi davanti a un dispositivo elettronico, rappresentano attività che comportano sempre e comunque uno stress per gli occhi, che vengono costantemente esposti alle radiazioni nocive della luce blu.

Per questo motivo è molto importante proteggere gli occhi anche nei momenti di svago, utilizzando occhiali dotati di lenti con trattamento anti-luce blu: questo particolare trattamento può essere applicato sia sulle lenti graduate sia su lenti prive di potere correttivo, pensate specificamente per dare sollievo agli occhi provati dal ripetuto utilizzo dei moderni display a luce LED.

Quali sono i rischi della luce blu del computer e dei monitor per i nostri occhi?

L’uso prolungato di computer, televisori a led, tablet e smartphone riduce la frequenza di battito delle palpebre fino a cinque volte. Questo può provocare affaticamento degli occhi, stanchezza e mal di testa associati anche ad altri sintomi come visione offuscata, secchezza degli occhi, dolore al collo e alla spalla, visione doppia e sensibilità alla luce.

Questi effetti dannosi possono addirittura aumentare con l’utilizzo dei dispositivi elettronici nelle ore serali. Infatti, l’esposizione alla luce blu influenza il ciclo circadiano, responsabile di un buon equilibrio sonno/veglia, causando fastidiosi disturbi del sonno, specialmente nei bambini e negli adolescenti.

Occhiali anti luce blu: cosa sono

Gli occhiali anti luce blu sono occhiali con lenti particolari, che sono progettate appositamente per respingere i raggi dei dispositivi elettronici. Dato che sono usati principalmente per chi lavora davanti a uno schermo, sono chiamati anche occhiali da computer. Come funzionano? Questi occhiali hanno nelle lenti dei filtri che bloccano o assorbono la luce dei dispositivi. L’uso di questi occhiali luce blu davanti al PC o al tablet riduce l’influenza dei raggi e, di conseguenza, limita le conseguenze spiacevoli dell’esposizione, ma soprattutto migliora il rapporto sonno/veglia. 

Gli occhiali anti luce blu possono anche essere correttivi, ovvero allo stesso tempo correggere un difetto visivo, come per esempio la miopia. È sempre consigliabile ricordarsi di fare delle pause durante un’esposizione prolungata degli occhi allo schermo, ma gli occhiali anti luce blu permettono di trascorrere anche diverse ore a contatto con i raggi senza subire affaticamento.

Quali sono i benefici del trattamento lenti anti luce blu?

L’utilizzo di questi occhiali è un prezioso accorgimento che possono adottare sia i portatori di occhiali da vista che coloro che non presentano difetti visivi. Il trattamento anti luce blu permette di:

  • Ridurre l’azione dei raggi blu
  • Migliorare il contrasto e il comfort visivo
  • Ridurre l’abbagliamento e i riflessi sulla lente

Acquista ora

Lenti luce blu

La "regola del 20-20-20" ogni 20 minuti di utilizzo del PC fare una pausa di 20 secondi fissando un oggetto ad almeno 20 metri di distanza. In questo modo i muscoli oculari riprendono per qualche istante la loro posizione più naturale, diminuendo il rischio di miopia.

Una corretta idratazione è importante per alleviare lo stress degli occhi: incrementare l’apporto idrico è quindi assolutamente consigliato durante l’intero arco della giornata.

È consigliato ricorrere all’utilizzo di occhiali con lenti anti luce blu, anche non graduati, in grado di proteggere l’occhio durante l’esposizione e da utilizzare durante la giornata lavorativa trascorsa al PC o guardando la TV.

È buona abitudine evitare di guardare la TV e di utilizzare gli smartphones alla fine della giornata, per non alterare il ciclo sonno/veglia e rischiare quindi notti insonni.

Attivare la modalità notturna sul proprio smartphone. Questa funzione consente di regolare automaticamente i colori del display sulle gradazioni più calde dello spettro, riducendo l’affaticamento degli occhi.

 

Occhiali anti luce blu: funzionano?

Trascorrere troppe ore davanti a uno schermo o utilizzare lo smartphone prima di addormentarsi non è considerabile un sinonimo di benessere. Gli esperti consigliano di utilizzare i dispositivi che emettono luce blu per periodi di tempo non troppo prolungati. Chi è costretto a farlo, ad esempio per lavoro, può trovare negli occhiali anti luce blu un aiuto concreto?

Diversi ottici hanno riscontrato miglioramenti nei loro clienti che erano soliti trascorrere più di 6 ore davanti allo schermo del PC o del cellulare. L’uso degli occhiali anti luce blu li ha aiutati ad alleviare la sensazione di stanchezza, affaticamento e stress derivante da una prolungata esposizione alla luce blu. L’associazione americana Vision Council, che rappresenta l'industria ottica, ha accertato questi occhiali specifici come una “tattica utile” per evitare o contenere i danni dell’esposizione oculare ai dispositivi elettronici.

 

Hai bisogno di un controllo della vista?

Puoi effettuare gratuitamente il controllo della vista in ogni negozio GrandVision. E per evitare lunghi tempi di attesa e scegliere tranquillamente quando fare l’esame della vista, puoi prenotare un appuntamento online nel negozio più vicino a te.

Test della vista gratuito

Prenota un appuntamento