Cos'è l'affaticamento oculare e come trattarlo

Il riflesso dello schermo del computer 

La causa più frequente di affaticamento oculare è l'esposizione al riflesso dello schermo del computer o del telefono cellulare, tanto che si parla di Computer Vision Syndrome. Se la luminosità dello schermo non viene regolata, l'esposizione può lasciare l'occhio privo di energia perché deve affrontare riflessi troppo luminosi o troppo fiochi.

Per questo gli schermi devono essere regolati secondo la capacità di assorbimento della luminosità degli occhi, altrimenti si potrebbe verificare l'affaticamento oculare, con conseguente diminuzione della produttività generale. Un' altra soluzione è quella di indossare occhiali con lenti anti luce blu, evitare di guardare luci fluorescenti e controllare che la luce dello schermo del computer sia adatta al comfort dei propri occhi.

Ridurre l'esposizione ai riflessi

Se gli occhi si stancano facilmente, può essere opportuno regolare l'illuminazione circostante per ridurre i riflessi dello schermo del computer. Per esempio, se vicino al computer ci fosse una lampada che crea un riflesso sullo schermo, è consigliabile spostarla.

È dimostrato che anche installare un regolatore di intensità contribuisce a diminuire i riflessi dello schermo del computer e può essere un efficace rimedio contro l'affaticamento oculare. Aggiungere un filtro antiriflesso al monitor può diminuire il riflesso, in quanto ne assorbe l'eccesso e impedisce che siano gli occhi a farlo.

Cambiare posizione

Anche regolare l'altezza del monitor può fare la differenza. Posizionare il monitor all'altezza della testa, ma poco più in basso rispetto al livello degli occhi. Inoltre, tenere il monitor a circa 50 o 70 cm dal proprio viso, per ridurre il rischio che gli occhi si sforzino o si affatichino.

Passare del tempo lontano dallo schermo

Non è consigliato sedere per lunghi periodi davanti a uno schermo. Questo è ancora più importante se si sentono gli occhi affaticati. È opportuno alzarsi, sciacquare gli occhi e bere un po' d'acqua per reidratarli. Anche questo può ridurre l'affaticamento oculare, dando ai muscoli il tempo di recuperare mentre si sta lontani dallo schermo.

Un'altra raccomandazione è seguire la regola 20-5-20: ogni 20 minuti di lavoro davanti allo schermo, guardare qualcosa a circa 5 metri di distanza per circa 20 secondi.

Indossare gli occhiali da vista per computer

A volte, in caso di affaticamento oculare cronico o affaticamento oculare severo, fare una pausa dallo schermo, usare collirio e cambiare l'illuminazione può non essere sufficiente. Una soluzione aggiuntiva può essere indossare degli occhiali con lenti anti luce blu, in modo da proteggere gli occhi.

Per procurarti questi occhiali, vai dal tuo ottico: procederà a controllare i tuoi occhi e ti fornirà un paio di occhiali da computer personalizzati. È preferibile indossare questi occhiali rispetto alle lenti a contatto, perché non seccano gli occhi e sono comodi anche in caso di uso prolungato.

Leggi anche: